Itinerari

La rivista "Itinerari” ha cominciato le sue pubblicazioni nel 1962. Di vocazione storico-filosofica ed etica, aperta a contributi interdisciplinari nell’ambito degli studi umanistici e linguistico-letterari, la Rivista Itinerari ha come obiettivo la realizzazione di un intreccio di interessi disciplinari intorno a problematiche filosofiche e in particolare etiche ed etico-politiche. La Rivista, che riserva la massima attenzione alle questioni più attuali del dibattito filosofico contemporaneo, privilegia quelle indagini che, a livello teorico e storiografico, sono rivolte ai problemi fondamentali della tradizione etica, antropologica e religiosa, con un approccio metodologico rigoroso e scientifico. Del Comitato scientifico internazionale fanno parte studiosi di grande prestigio sia italiani, come Virgilio Melchiorre, Giuseppe Cantillo, Raffaele Ciafardone, Carmelo Vigna, sia stranieri come Rafael Alvira Dominguez dell’Università di Pamplona, Michael Eckert dell’Università di Tübingen, Tilo Schabert dell’Università di Erlangen-Nürnberg, Wilhelm Vossenkuhl dell’Università di München, Vittorio Hösle dell’Università di Notre Dame (USA), David Forgacs dell’University College of London. La rivista è stata individuata come la sede per la pubblicazione degli atti del primo Convegno nazionale della SIFM (Società Italiana di Filosofia Morale), tenutosi a Roma il 25 e 26 novembre 2011, dal titolo Etica generale ed etiche speciali (n. 1 del 2012), ospitando contributi di Giuseppe Cantillo e Carmelo Vigna, oltre alle relazioni di Aldo Masullo, Virgilio Melchiorre, Adriano Fabris.

Dal 2014 accanto a Bernardo Razzotti, Roberto Garaventa è diventato co-direttore della rivista. La rivista è tematica:

  1. Differenza
    (a cura di Oreste Tolone)
  2. Il male e le sue forme.
    Riconsiderazioni moderne e contemporanee di un problema antico

    (a cura di Roberto Garaventa e Omar Brino)
  3. L’Europa e l’idea di Giustizia . Crisi e sfide
    (a cura di Annette Hilt, Holger Zaborowski e Virgilio Cesarone)
  4. Filosofie e Scienze nel Rinascimento
    (a cura di Federica De Felice e Pierluigi Graziani)

I contributi presentati alla Rivista Itinerari sono valutati, in forma anonima, da studiosi competenti per la specifica disciplina (‘double-blind peer review’).

Itinerari rientra nell'elenco delle riviste scientifiche dal 2014.

É possibile acquistare l'ultimo numero contattando la casa editrice. Il prezzo é di 24 euro. Gli articoli delle annate precedenti sono liberamente consultabili nell'archivio del sito.

Ultimo Numero

copertina2018

Indice Acquista